Banda Ultra Larga (BUL)

Con l'accordo di programma tra la Regione Sardegna e il MISE è stata realizzata una rete telematica in fibra ottica a banda ultra larga.

Data di pubblicazione
25 maggio 2021
Tempo di lettura
1 Minuto

Con gli interventi strategici Banda Ultralarga (BUL) si intende creare un’infrastruttura pubblica di telecomunicazioni coerente con gli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea per ridurre il gap infrastrutturale e di mercato esistente nei centri abitati e nelle aree rurali dove le infrastrutture a banda larga sono inesistenti e non possono essere sviluppate da operatori privati.

L’intervento pubblico, in queste aree, è necessario per correggere disuguaglianze sociali e geografiche generate dall’assenza di iniziativa privata da parte delle imprese e consentire, pertanto, una maggiore coesione sociale e territoriale mediante l’accesso ai mezzi di comunicazione tramite la rete a banda ultralarga.

Grazie agli interventi BUL dal 2019 ad oggi sono stati attivati 205 comuni.